Il Progetto

Ogni vendemmia rappresenta una tela bianca dove si possono dipingere e raccontare il proprio territorio e le proprie esperienze

Il progetto è fortemente orientato alla valorizzazione di varietà autoctone ed internazionali che riflettano l’identità unica del nostro territorio.

La creazione dei vini avviene combinando differenti vigneti, infatti le uve provengono da diverse aree della Sardegna,  dove l’unicità di ogni territorio con le proprie caratteristiche pedo-climatiche, permette di ottenere personalità , complessità e qualità del prodotto finale. 

Dopodiché  la cantina si trasforma in  un laboratorio enologico attraverso il quale nascono vini senza dogmi, selezionando le migliori tecniche di vinificazione, ritagliate su misura per ogni varietà raccolta, cercando di realizzare qualcosa di differente, unico.

Le uve attualmente vinificate sono di varietà rossa come Carignano del Sulcis, Monica, Syrah, Merlot e varietà bianche come Vermentino e Moscato.

La produzione attuale è di 3.900 bottiglie, di cui 1.300 bottiglie per tipologia di vino.

Fare vino è un senso di appartenere ad un luogo, cercando di raccontarlo nel miglior modo possible ”